*C’era una volta…*

Liu_Jo & Ciccio Sposi
*30 dicembre 2010*
Questa è la Favola d’Amore di Liu-Jo e Ciccio, una storia nata “in rete” e diventata una love story davvero speciale!

Io e Ciccio ci siamo conosciuti in un modo molto particolare, quello che sembra ormai il “mezzo” del secolo…tramite internet!
Entrambi avevamo un blog ed entrambi uscivamo da una storia seria ed impegnativa, che forse ci aveva rubato tutte le energie… Così, ci siamo conosciuti post dopo post, mandandoci messaggi con Messenger, sms dopo sms, incontri dopo incontri, ci siamo da subito appellati come “compagni di viaggio” anche se per più di un anno siamo stati solo ottimi amici.
All’epoca vivevamo in due città diverse, ma poi per lavoro mi sono trasferita a Roma, e questa amicizia nel corso di un annetto si è trasformata delicatamente in qualcosa di più…quel qualcosa in più che, anziché sorprenderci, ci ha visti naturalmente uniti.
Stavamo insieme da 2 mesi, quando davanti ad una buonissima fiorentina, guardando il Duomo di Firenze, Ciccio mi ha chiesto di andare a vivere insieme, 8 mesi dopo eravamo a dividerci la quotidianeità!
Ci abbiamo messo un po’ di più per fare il grande passo: circa 4 anni dopo.
Era dicembre, io tornavo dal mio viaggio-studio in Giappone e Ciccio era sorridente con un pacchettino in mano turchese con fiocco rosso, illuminato dalle lucine dell’albero di Natale…

E così con l’arrivo del nuovo anno, abbiamo dato inizio ai preparativi, abbiamo fissato la data, scelto la Chiesa e amato da subito l’Abate che ci avrebbe sposato.
I preparativi non sono stati affatto stressanti anzi… mi ritengo una persona abbastanza decisa e sicura, e con l’aiuto di Ciccio abbiamo scelto tutto al primo sguardo.

Probabilmente, sarò una sposa fuori dal coro perché per me, il momento meno emozionante, è stato proprio la scelta del vestito.
Accompagnata da mia mamma (che ha partecipato a tutte le prove) e da mia sorella, sono stata in un unico Atelier “La Califa” a Forlì e ho scelto e subito provato un solo abito, quello che ho sentito MIO!!

Per assurdo mi sono emozionata di più quando ho visto la prova del vestito di Ciccio (che tra l’altro non era quello definitivo) e lo avrei sposato lì, all’istante, tra quei commessi e quelle stampelle…
Molto divertente è stato scegliere sia l’addobbo della Chiesa che i fiori del mio bouquet, composto esclusivamente da calle viola, e nei miei capelli ho voluto una bellissima orchidea viola, anziché il classico velo da sposa!
Per la Chiesa abbiamo scelto degli anthurium verdi con piccole roselline bianche e altrettanto piccole orchidee bianche ma, essendo periodo natalizio la Chiesa era addobbata anche da coloratissime stelle di Natale…
Ebbene si il colore tema del nostro matrimonio è stato il viola, non per una moda, ma è il colore che meglio mi rappresenta.
Quando è arrivato il fatidico giorno e tutto era pronto, sono andata al mattino dal parrucchiere che mi ha fatto trucco e parrucco [non sapendo che sarei stata una sposa] .. quanti soldi risparmiati!! Inoltre l’effetto è stato esattamente quello che volevo: bellissimo e naturale!
Appena indossato il vestito, non vedevo l’ora di andare in Chiesa – e difatti penso di essere passata alla storia come “sposa più puntuale dell’anno”, addirittura ero in anticipo, quasi anche sul mio futuro Sposo!!!
Accompagnata da mio padre, emozionato come pochi, appena ho visto Ciccio sull’altare mi sono commossa ma, vista la tensione negli occhi del mio futuro marito, ho sfoderato subito il mio miglior sorriso per rassicurare lui…tutti gli invitati possono affermare di aver visto il velocista “Pietro Mennea” attraversare la navata, nonostante il tacco 12; che dire, avevo fretta di congiungermi al mio Ciccio.
La cerimonia è stata molto sentita sia da noi che dagli invitati, le letture sono state lette dai nostri testimoni e noi, con il cuore che ci batteva forte, abbiamo letto la lettera di Dio agli Sposi.
Il nostro Abate, che era un po’ sopra le righe, ha reso la cerimonia molto intensa e divertente nei momenti giusti, coinvolgendo anche i nostri genitori.
I momenti più emozionanti sono stati due: il regalo che ci ha fatto un amico e che ci è stato consegnato insieme alla Bibbia, durante la cerimonia: la benedizione del Papa; e il rito tanzano che ha fatto il nostro Abate tanzanese.
Subito dopo la cerimonia ci siamo spostati tutti al Circo Massimo dove ognuno ha liberato le lanterne volanti (idea che mi ha dato carinamente l’autrice di questo blog) con appesi i nostri desideri: un momento intimo, divertente e che ha coinvolto i nostri invitati.

La festa si è svolta in una villa, a noi riservata, decorata con elementi giapponesi.

Ovviamente, non poteva mancare il sushi, servito come antipasto.. tra le tante altre cose che, presi dall’emozione, neanche abbiamo assaggiato, ma che tutti hanno gradito.

Non cambierei assolutamente niente di quel giorno, anzi lo rivivrei a ripetizione perché ci siamo divertiti tantissimo. E’ stata la nostra festa, ma anche quella di tutti i nostri invitati.
Oltre a ringraziare tutti i partecipanti che hanno reso quel giorno unico ed indimenticabile, il ringraziamento più sentito va a Ciccio…
“grazie per avermi scelta come tua compagna di viaggio”.
Ricordo ancora un beee.beeeep sul cellulare, e la mia emozione quando ho visto materializzarsi, in un mms, Lei in abito da sposa. Sono rimasta senza parole. Era bellissima. La ringrazio perché ancora oggi porto nel cuore i suoi preparativi, gli aggiornamenti che scriveva sul suo blog, la determinazione nella scelta dei loro dettagli.
Ho sempre ammirato questi sposini, perché sono una coppia speciale, che trasmette complicità e tanta felicità.
Sono davvero felice che Simo abbiamo accettato di raccontarsi, soprattutto ora che sta vivendo “dei mesi” magici.
Ti voglio bene, Amica, sei stata una delle prime blogger incontrate sul web, a cui mi sono affezionata e che spero di poter incontrare PRESTO!

Annunci

4 pensieri su “*C’era una volta…*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...